pixel facebook Manutenzione della caldaia: quando e perché farla? Ecco cosa c’è da sapere

ENERTIPS

Manutenzione della caldaia: quando e perché farla? Ecco cosa c’è da sapere

Questo articolo parla di:caldaia

La caldaia è un impianto presente nella casa della maggior parte degli italiani ed è grazie ad essa che possiamo contare sul riscaldamento e sull’acqua calda sanitaria. Proprio per le importanti funzioni che svolge, è fondamentale occuparsene nel modo giusto. La corretta manutenzione della caldaia, infatti, è necessaria per garantire la sua efficienza nel tempo, per la nostra sicurezza e per prevenire spiacevoli e imprevisti arresti dovuti a guasti e malfunzionamenti. Del resto, poche cose sono sgradevoli come svegliarsi una mattina in pieno inverno e scoprire che la caldaia si è bloccata.


In cosa consiste la manutenzione della caldaia

La manutenzione della caldaia consiste in una verifica del suo corretto funzionamento, un po’ come avviene con la revisione dell’auto. Questo check up deve essere periodico ed eseguito da tecnici abilitati, che rilasciano dei rapporti degli interventi, dimostranti quanto fatto. La manutenzione della caldaia fondamentalmente si può suddividere in due principali attività, da un lato c’è la manutenzione ordinaria e dall’altro la verifica dei fumi. La manutenzione ordinaria della caldaia prevede l’esecuzione di alcune operazioni necessarie a verificare le condizioni e il funzionamento della caldaia. Tra le principali attività che il tecnico svolge ci sono il controllo del meccanismo di accensione, una verifica visiva, il controllo dei dispositivi di sicurezza, la prova di tiraggio della canna fumaria e una verifica, in generale, di tutte le parti del dispositivo più esposte all’usura. Per quanto riguarda il controllo dei fumi, invece, è necessario analizzare le emissioni e i gas di scarico e valutare la concentrazione di inquinanti. Questi prodotti devono essere conformi a quanto indicato dalla normativa. Il controllo dei fumi è noto anche come controllo dell’efficienza energetica.



Perché fare la manutenzione della caldaia

Come anticipato, la manutenzione della caldaia deve essere fatta regolarmente per più motivi, tra cui l’obbligo di legge di eseguire il controllo fumi e la manutenzione periodica. I vantaggi di effettuare una corretta manutenzione, però, sono molti e tra questi c’è anche un maggior risparmio energetico dovuto al mantenimento dell’efficienza dell’impianto, che comporta a sua volta anche un costo minore per la produzione di energia necessaria. In sostanza, si può dire che una corretta manutenzione aiuta a ridurre i costi in bolletta. Inoltre, affidarsi ad un tecnico o ad un installatore abilitato per la manutenzione, è un modo per essere certi della massima sicurezza dell’impianto, un aspetto fondamentale se si considera che in moltissimi casi la caldaia è installata all’interno dell’abitazione.



Quali sono gli obblighi

La manutenzione della caldaia è obbligatoria, ma la frequenza richiesta per gli interventi non è sempre la stessa e dipende sia dal tipo di manutenzione, che dal tipo di caldaia. La manutenzione ordinaria della caldaia, infatti, è obbligatoria, ma la frequenza e le modalità non sono definite e si possono dedurre dal libretto di impianto o chiedere al tecnico che se ne occupa. Per quanto riguarda il controllo dei fumi, invece, la legge definisce anche precise frequenze di manutenzione. Per la maggior parte degli impianti domestici (ovvero con potenze inferiori a 100 kW) il controllo è obbligatorio ogni 2 o 4 anni a seconda del combustibile utilizzato. Nel caso del gas metano o del PGL, appunto, è ogni 4.



L’offerta Enercom Caldaia Relax

Molto spesso la manutenzione della caldaia e il rispetto degli obblighi previsti dalla legge possono essere una preoccupazione. È, infatti, il proprietario della caldaia a doversi ricordare di far effettuare ad un tecnico ogni operazione necessaria, così da non incorrere in alcuna sanzione. Proprio per questo Enercom Luce e Gas ha studiato un servizio su misura per i propri clienti, togliendo loro il pensiero della manutenzione ordinaria. In cosa consiste? ENERCOM CALDAIA RELAX permette di affidarsi ad Enercom Luce e Gas per la manutenzione ordinaria della caldaia, pagando il servizio comodamente in bolletta in 12 rate mensili di soli 7,50 euro. Per tutti coloro che sono interessati e che risiedono in un Comune abilitato al servizio è sufficiente compilare il form online qui per essere ricontattati, ricevere maggiori dettagli e fissare il primo appuntamento per la manutenzione della caldaia!

Apri Nuovi Clienti