pixel facebook L’ENERGIA IN CUCINA!

ENERTIPS

L’ENERGIA IN CUCINA!

Questo articolo parla di:energia, cucina, tips

Con l’arrivo delle giornate pasquali, la cucina diventa da tradizione il centro della casa.

Accendiamo il forno e iniziamo a cucinare! Ma come fare per risparmiare?

Riuscire a preparare diverse pietanze e al tempo stesso fare economia evitando sprechi eccessivi di luce e gas è possibile, basta solo avere qualche accorgimento e incorporarlo alle nostre abitudini quotidiane.

 

IL RISPARMIO PARTE DAL FORNO

Elettrodomestico indispensabile per cucinare i pranzi delle feste, il forno se utilizzato in maniera indisciplinata rischia di incidere fortemente sui costi della tua bolletta.
Evita quanto più possibile di preriscaldarlo. Fatta eccezione per alcune ricette, è sufficiente infornare a temperature minori scongiurando così inutili sprechi.
Un altro consiglio importante è quello di spegnere il forno 10 – 20 minuti prima della fine della cottura. In questo modo potrai sfruttare il calore residuo per ultimare la preparazione risparmiando molta elettricità o gas.



 

UN COPERCHIO PER OGNI PENTOLA

Passiamo ai fornelli e a quel profumo di sugo così invitante che inebria tutta la casa!
Vuoi un consiglio? Chiudi padelle e tegami con il coperchio per risparmiare.
Proprio come bisogna evitare di aprire e chiudere il forno, è importante non disperdere il calore anche all’interno della pentola con le pietanze che si cuoceranno prima grazie al coperchio.

Un modo per risparmiare cuocendo più velocemente è quello di utilizzare la pentola a pressione. In questa maniera potrai ridurre del 50% i tempi di cottura, riducendo così lo spreco di gas.
Un metodo inoltre per non tenere troppo accesi i fornelli è quello di riempire la pentola con acqua già tiepida quando bisogna preparare una pasta. In questo modo arriverà prima il bollore e si risparmieranno dai 5 ai 10 minuti di gas inutilmente sprecato.


 


ORDINE NEL FRIGORIFERO

Vai ad aprire il frigorifero e osserva attentamente come sono disposti gli alimenti.
C’è spazio per tutto e nulla è ammassato? Bravo, stai risparmiano energia!
Il frigo è sempre acceso e dunque consuma elettricità 24 ore su 24. È nostro compito cercare di ridurre gli sprechi energetici utilizzando un po’ di buonsenso.
Evita prima di tutto di acquistare frigoriferi enormi se non vivi in una famiglia eccessivamente numerosa. Un frigo con capienza di 250 litri è sufficiente per quattro persone e un modello più grande porta solo ad un incremento di consumo.
È importante inoltre non riempire troppo il frigorifero: i cibi devono essere riposti separatamente mantenendo una distanza tra loro di almeno un centimetro in modo da garantire la giusta aerazione.
Un frigo troppo pieno dovrà consumare maggiore elettricità per mantenere fredde tutte le pietanze, dunque è consigliata una spesa oculata per evitare sprechi di ogni genere.

 

LAVAGGIO ECONOMICO

Dopo aver gustato il pranzo è il momento di andare a lavare i piatti!

Lavaggio a mano oppure lavastoviglie? Le insidie per un consumo eccessivo sono sempre dietro l’angolo.
Se nel lavaggio tradizionale la raccomandazione principale è quella di non sprecare acqua, utilizzando la lavastoviglie è importante fare proprie alcune abitudini. Avviala sempre a pieno carico inserendo le stoviglie già scrostate e lasciate in ammollo ed evita di azionare la funzione asciugatura.
Simili accortezze ti faranno risparmiare circa il 45% di energia elettrica! Sane abitudini per il benessere di tutti.    




Apri Nuovi Clienti